Offerte Gas Casa: confronto prezzi e migliori tariffe gas

Confronta le migliori offerte gas metano e risparmia fino a 150 € l’anno

1
2
3
AVANTI

Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Il risparmio potenziale è calcolato sulla base della differenza tra il costo finito in bolletta di luce e gas della fornitura più costosa e quella più economica del mercato libero al 21/11/2019 per il consumatore tipo così come definito da ARERA (utenza gas su Milano).

* Per sapere come calcoliamo il risparmio su Luce e Gas clicca qui

I vantaggi per te

Compila il modulo e confronta le offerte Luce e Gas

  • Servizio senza impegno
  • Confronta e risparmia
  • Consulenza gratuita

Come trovare la migliore offerta Gas Metano:

  • 1

    Verifica sulla bolletta del Gas il tuo consumo mensile in metri cubi

  • 2

    Confronta le offerte Gas selezionate per te con il form qui sopra

  • 3

    Scegli l’offerta Gas che preferisci, attivala in autonomia online o fatti supportare da uno dei nostri consulenti

Come confrontare le offerte gas per la casa

ComparaSemplice.it ti aiuta a scegliere la migliore offerta gas per la casa grazie al confronto delle tariffe più convenienti proposte dai principali fornitori di gas (Enel Energia, Eni gas e luce, Acea Energia, Edison, Wewiki, Amga, Gelsia, Vivigas e molti altri), confrontando i prezzi sul mercato libero dell'energia e su quello tutelato, per trovare la soluzione più adatta allo stile di consumo e alla capacità di spesa.

Contattando ComparaSemplice.it hai a tua disposizione un consulente specializzato che ti aiuta a scegliere l'offerta gas metano più conveniente per le tue esigenze.

Migliori offerte gas del mese

in evidenza Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 55,93 €/mese
  • DETTAGLI Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: ENI GAS E LUCE S.P.A.

  • Materia Energia 427,05 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 64,51 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.
Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 48,37 €/mese
  • DETTAGLI Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 346,71 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 54,84 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.
Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato, Bonifico

  • Prezzo 51,20 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Iren Mercato

  • Materia Energia 415,10 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 55,79 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.
Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale

  • Prezzo 55,47 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Iberdrola Clienti Italia S.r.l.

  • Materia Energia 456,00 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 59,89 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.
Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito

  • Prezzo 60,31 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Edison Energia

  • Materia Energia 475,00 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 68,73 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.
Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria

  • Prezzo 65,31 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Wekiwi srl

  • Materia Energia 532,09 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 71,17 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.
Scadenza 3g 17h 0m
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Bollettino precompilato, Bonifico conto

  • Prezzo 88,45 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Illumia

  • Materia Energia 775,53 €
  • Trasporto e gestione del contatore 110,70 €
  • Oneri di sistema -7,85 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 96,11 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 1550 m3 di gas.

Compara le tariffe Gas

Fornitore Costo Componente Gas Prezzo/Mese
Eni Link Gas 0,6067€/Smc 55,93€
Iren Più Vantaggi Gas 0,602€/Smc 51,20€
Iberdrola EcoTua Web 4Stagioni 0,744€/Smc 55,47€
Enel E-Light Gas 0,56€/Smc 48,37€

Da cosa dipende il prezzo del gas?

Da cosa dipende il prezzo della bolletta del gas? Il prezzo della fornitura gas, che corrisponde al costo totale che troviamo nella bolletta, dipende da quattro elementi:

  • Spesa per la materia gas: il prezzo per l’acquisto del gas naturale fissato dal gestore; si tratta sostanzialmente di quanto gas effettivamente consuma una famiglia e dipende dal numero di componenti del nucleo familiare
  • Spesa per i servizi di rete: i costi sostenuti dai fornitori per il mantenimento della rete di distribuzione e per la gestione dei contatori. (i costi di trasporto e distribuzione del gas)
  • Gli oneri generali: introito necessario per lo sviluppo del sistema nazionale di produzione e lavorazione del gas naturale (come lo sviluppo delle fonti rinnovabili).
  • Le imposte: una voce che comprende l'imposta di consumo (accisa), l'addizionale regionale e l'imposta sul valore aggiunto (IVA).

Prezzi e consumo del gas metano subiscono variazioni sensibili sulla base della località in cui si trova l'utente: esistono 6 differenti zone tariffarie per il gas metano, individuate sulla base della temperatura esterna. Altri elementi che influiscono sul costo finale in bolletta sono legati a superficie della casa, efficienza energetica e isolamento dell'abitazione, efficienza della caldaia e tipologia di riscaldamento.

Nel mercato tutelato, tutte le tariffe da applicare a tutte le voci di costo vengono definite dall'ARERA su base trimestrale. L'andamento del costo per la materia prima varia in base a diversi fattori che influenzano il mercato all'ingrosso nazionale e internazionale.

Nel mercato libero, invece, sono i fornitori a scegliere, in regime di libera concorrenza, il prezzo del gas al metro cubo. Una decisione strategica che spinge i gestori a mantenere le tariffe più basse di quelle dei concorrenti.

Come scegliere la migliore offerta gas casa

Qual è la migliore tariffa del gas? Come effettuare il confronto? Quale compagnia del gas è più conveniente?

Innanzitutto, va considerato il tipo di contratto per la fornitura di gas metano di cui si ha effettivamente bisogno.

  • Allaccio gas: si tratta di una fornitura da attivare su un contatore nuovo.
  • Cambio fornitore gas: la fornitura è correntemente attiva, ma si vuole passare all'offerta di un altro gestore gas.
  • Voltura gas: la fornitura è attiva, ma intestata ad altro cliente.
  • Subentro gas: la fornitura non è attualmente in corso, ma lo è stata in passato e la si vuole riattivare.

Un'ulteriore distinzione da fare è quella relativa al tipo di utenza. In questo caso, le opzioni sono principalmente tre:

  • Cliente domestico (residente): contratto intestato a persona fisica che ha la residenza all'indirizzo dell'utenza individuata dal PDR (punto di prelievo).
  • Cliente domestico (non residente): contratto intestato a persona fisica che non ha la residenza all'indirizzo dell'abitazione servita dal PDR (punto di prelievo).
  • Cliente business: contratto intestato ad azienda o Partita IVA.

Esiste infine un'altra tipologia di contratti, riservata ai condomini.

L’elemento più importante da considerare nella valutazione delle offerte gas, come già detto, è il costo al metro cubo di gas . Come avviene per le offerte luce, le opzioni da valutare sono due: prezzo bloccato (o fisso) o prezzo variabile (o indicizzato). Nel primo caso, l'offerta propone un costo della materia prima che rimane fissato per tutta la durata del contratto (solitamente un anno). Al termine di tale periodo, il gestore proporrà al cliente una nuova quotazione, offrendo il tempo per rinunciare al rinnovo. Questa opzione è vantaggiosa per coloro che vogliono avere un costo dall'entità certa e che varia solo in base al variare dei consumi.

Le offerte gas a prezzo indicizzato prevedono un costo della materia prima (gas naturale) che segue le fluttuazioni del mercato. Una soluzione ideale per tutti coloro che cercano il risparmio dagli eventuali (o previsti) ribassi del prezzo del metano, esponendosi però al rischio di aumenti incontrollati della tariffa a consumo. Ultimamente è sempre più frequente sentir parlare anche di prezzo tutto compreso, ovvero quelle tariffe gas che consentono di disporre di un consumo prestabilito e un prezzo fisso.

Bolletta del gas metano e modalità di pagamento

Un ulteriore elemento necessario alla valutazione delle singole offerte gas per la casa è il metodo di pagamento. Solitamente le compagnie luce e gas prevedono delle scontistiche per quei clienti che decidono di attivare il pagamento delle bollette gas con conto corrente (domiciliazione RID), disincentivando di fatto il pagamento con bollettino postale.

Le tariffe gas per la tua città

Per informazioni e maggiori approfondimenti, i consulenti di ComparaSemplice.it sono a disposizione con una assistenza professionale, gratuita e non vincolante.

Contattaci telefonicamente 02 200 11 200, tramite chat oppure lasciaci email e telefono e ti

richiamiamo noi

Come attivare una offerta gas?

Se desideri attivare un contratto gas ti consigliamo di effettuare un confronto delle tariffe gas presenti sul mercato al fine di scegliere il fornitore più adatto alle tue esigenze. Una volta scelto il fornitore per la stipula del contratto è necessario fornire:

  • documento di identità dell'intestatario della fornitura
  • codice fiscale
  • un recapito telefonico/mail
  • codice PDR che si trova su contatore o su una vecchia bolletta
  • indirizzo di fornitura
  • tipo di utilizzo della fornitura (riscaldamento, cottura cibi..)

FAQ offerte e domande Frequenti per Gas

Quale compagnia gas è più conveniente?

Per valutare quale compagnia gas è più conveniente è necessario effettuare una comparazione delle tariffe gas presenti sul mercato e comprendere i singoli costi in bolletta, in modo da trovare la più adatta alle proprie esigenze

Chi fa il prezzo del gas?

Il costo del gas al metro cubo varia da regione a regione ed è influenzato dalle zone climatiche. Il costo è stabilito trimestralmente da Arera nel mercato tutelato.

Cosa comporta il passaggio a un nuovo fornitore di gas?

Il passaggio a un nuovo fornitore non comporta costi, nè modifiche all'impianto.

Cosa cambia nei costi gas presentati dalle singole compagnie?

La metà della somma del costo in bolletta è determinato da oneri fissi e non variabili tra le singole tariffe. I servizi di vendita, e quindi il costo applicato dal singolo fornitore, determina la concorrenzialità del mercato

Come funzionano le offerte web gas?

Le offerte gas web sono offerte che richiedono la sottoscrizione del contratto online e successiva gestione solo per via telematica.

Quanto tempo serve per cambiare fornitore gas?

Il cambio di gestione del gas è un processo standard che può richiedere al massimo un mese di tempo. Durante questo lasso di tempo è comunque prevista continuità del servizio.


Comparasemplice

Energia Casa e Business
Guide Energia
Fornitori di Luce e Gas

Valutazione del nostro servizio di comparazione

Media: 5 su 5
Basata su 1250 recensioni cliente

Ultime News

Tutte le news